Y-CASI – Youth for Citizenship And Social Inclusion è un progetto finanziato nell’ambito del Programma Erasmus+ Azione Chiave 3, che ha avuto inizio formalmente giorno 01/02/2017 e si concluderà giorno 31/03/2018, per una durata complessiva di 14 mesi.

Y-CASI prevede il coinvolgimento di 7 organizzazioni, presenti su 6 regioni dell’Italia meridionale e insulare, attive a livello nazionale ed internazionale nell’attuazione di interventi a favore dei giovani, con particolare riguardo ai soggetti svantaggiati.

Il progetto intende colmare il vuoto che separa i giovani dal mondo della politica in generale e dalle istituzioni pubbliche in particolare.

Si vuole promuovere la partecipazione attiva dei giovani alla vita democratica e incoraggiare il dibattito su questioni riguardanti i temi e le priorità stabilite dal dialogo strutturato e dal rinnovato quadro politico nel settore della gioventù.

La partecipazione attiva alla vita democratica è uno dei passaggi fondamentali per sentirsi parte integrante di una comunità sia a livello locale che nazionale ed europeo, e solo tramite l’esercizio di essa è possibile creare una coscienza politica, un giudizio critico ed un forte sentimento di fiducia nei confronti delle istituzioni che ci rappresentano.

La partecipazione e la cittadinanza attiva, infatti, sono concetti universali che implicano il coinvolgimento dell’individuo nel processo decisionale in modo che possa dare un reale contributo alla formulazione di misure ed iniziative finalizzate a migliorare la società in cui vive.

Il capofila di progetto è l’Associazione Bios di Messina (Sicilia), mentre i partner sono: WIP – Working In Progress di Galatone prov. di Lecce (Puglia) e Associazione di Promozione Sociale SEI di Brindisi (Puglia), CISME di Reggio Calabria (Calabria), Consorzio Materahub Industrie Culturali e Creative di Matera (Basilicata), TDM2000 di Cagliari (Sardegna) e Sfera Italy di Monte di Procida (Campania).

Il progetto prevede l’organizzazione di 2 meeting nazionali che si svolgeranno a Messina (agosto 2017) e Lecce (gennaio 2018)

Prima dei meeting nazionali, saranno organizzati in ciascuna regione almeno 2 Working Group locali di preparazione alle attività.

Il primo meeting nazionale a Messina (Sicilia), si terrà dal 29/08/2017 al 31/08/2017 (esclusi i giorni di viaggio), con la presenza dello staff dell’Associazione responsabile del meeting, di facilitatori, accompagnatori, rappresentanti delle associazioni e giovani partecipanti, per un totale di 61 partecipanti.

Per ognuno dei due meeting nazionali, i giovani partecipanti saranno accompagnati da 1 rappresentante per organizzazione coinvolta e da 2 decisori politici per regione. Le attività saranno facilitate dal lavoro dei facilitatori. Per garantire una migliore organizzazione dei meeting nazionali, saranno coinvolti 2 membri dello staff di Bios per l’evento a Messina e 1 membro dello staff di SEI e 1 membro dello staff di WIP per l’evento di Lecce.

I giovani partecipanti al progetto saranno prevalentemente di età compresa tra i 18 e i 25 anni, cittadini europei e migranti di prima o di seconda generazione, residenti o domiciliati nelle regioni insulari (Sicilia e Sardegna) e del sud Italia (Calabria, Basilicata, Campania e Puglia) interessati alle attività progettuali e che abbiano voglia con il loro contributo, di migliorare il luogo in cui vivono e partecipare attivamente alla vita democratica.

Saranno individuati 36 giovani (6 per ogni regione coinvolta) provenienti da background sociali, culturali, religiosi ed economici differenti, nessuna rilevanza sarà data ai titoli di studio perseguiti, e per garantire una maggiore inclusività, parte dei posti disponibili saranno riservati a giovani che si trovano in condizioni di disagio sociale dovuto alle differenze culturali e ostacoli geografici e/o economici.

All’interno del progetto e in occasione dei due meeting nazionali verrà discussa, elaborata ed infine presentata, una concreta Raccomandazione/Proposta su possibili strategie ed azioni politiche secondo il nostro punto di vista, da sottoporre alle autorità locali, regionali, nazionali ed europee.

In occasione del primo meeting nazionale che si terrà a Messina nell’agosto 2017, si analizzerà e discuterà il Report Annuale del Gruppo di Lavoro Nazionale 2016 e i migliori interventi realizzati a livello nazionale ed internazionale riguardo la tematica prioritaria del V Ciclo del Dialogo Strutturato Europeo: Enabling all young people to engage in a diverse, connected and inclusive Europe – Ready for life, Ready for society. Durante questo meeting i partecipanti elaboreranno una raccomandazione/proposta politica implementabile a livello europeo, nazionale e/o locale.

In occasione del secondo meeting nazionale che si terrà a Lecce nel gennaio 2018, si analizzerà e discutere invece delle nuove tematiche e nuove priorità del VI Ciclo di Dialogo strutturato che verrà avviato a luglio 2017. Inoltre, durante il meeting leccese verrà fatta una presentazione pubblica della raccomandazione/proposta precedentemente che sarà consegnata alle autorità pubbliche presenti.

L’elaborato sarà, infine, inviato a tutte le autorità locali e regionali del territorio coinvolto, nonché a quelle nazionali ed europee.

I giovani coinvolti, con la collaborazione di rappresentanti delle istituzioni pubbliche locali e della società civile, avranno l’occasione di confrontarsi sugli argomenti trattati e contribuire a promuovere raccomandazioni concrete su possibili strategie e azioni politiche a partire dal proprio punto di vista, per il raggiungimento di un’Europa diversa, connessa e inclusiva che valorizzi la libertà di espressione, la cittadinanza democratica, l’uguaglianza, la tolleranza e l’inclusione tra giovani provenienti da un diverso background religioso, culturale, sociale ed economico.

Dati

stato aperto
categoria dfghjdfg
fondi europei
durata 1 anno
xdfcg rtfygyjh
tdrf dfgh
  • Web Design
  • Logo Design
  • SEO optimisation
  • Content architecture
  • Motion picture
StaffY-Casy – Youth for Citizenship and Social Inclusion