Hub di Progettazione: un metodo innovativo di progettare a Sud

Prendiamo un progettista europeo: un libero professionista che lavora da solo e che per la maggior parte delle volte è retribuito a “buon fine”, ovvero quando (e se) il progetto viene approvato. Per aumentare le possibilità di guadagno, il progettista è quindi costretto ad accettare molte richieste provenienti da enti pubblici o privati, magari anche in settori dove non ha specifiche competenze, con il risultato di dover gestire un carico di lavoro eccessivo e di preferire la “quantità” di progetti presentati alla “qualità” del progetto in sé.

Prendiamo poi un’associazione, un’impresa, o un ente pubblico, che magari hanno idee brillanti che vorrebbero attuare, ma non sanno come trasformarle in progetti a causa sia di mancanza di competenze progettuali interne all’organizzazione stessa, sia di carenze economiche (esempio la spesa per un consulente/esperto esterno all’organizzazione che possa scrivere e seguire i progetti).

L’Hub propone una soluzione a questi problemi: far si che i due mondi descritti comunichino e che siano inseriti in una struttura stabile, organizzata in un modello che permette a domanda e offerta di progettazione di incontrarsi in maniera economicamente e socialmente sostenibile.

In questo luogo sia fisico che virtuale, le organizzazioni interessate a reperire fondi e i giovani progettisti freelance possono incontrarsi, trovare e scambiare idee e competenze e creare sinergie.

 

Un Hub, due opportunità

Coworking dei Progettisti (Hub di II livello)

L’Hub offre l’opportunità ai progettisti esperti di unire le singole competenze e conoscenze, creando veri e propri team di lavoro multidisciplinari; questo permette loro di lavorare su nuove idee progettuali e di rendere sostenibile la propria attività attraverso due modalità:

1) l’Hub raccoglie le richieste di progettazione provenienti da enti locali, imprese ed associazioni e le gira al suo team di progettisti (richieste che vengono scritte sotto pagamento di un compenso)

2) il progettista singolo, che ha già una rete di contatti, che lavora da freelance o all’interno di un’organizzazione, può condividere con gli altri progettisti dell’Hub le richieste che gli vengono commissionate. Può decidere se chiedere una fee al committente oppure scrivere il progetto con retribuzione a buon fine, ma condividendo la commessa con altri progettisti esperti nel settore.

Formazione permanente (Hub di I livello)

Progettisti junior, ovvero in formazione, che hanno appreso le basi teoriche del mestiere e che hanno bisogno di affinare le proprie competenze pratiche e trovare le reti per espandere la propria professione, potranno affiancare i progettisti esperti nella stesura progettuale, imparando le tecniche del mestiere sul campo. Potranno inoltre partecipare al sistema di retribuzione sulle richieste di progettazione che portano all’interno dell’Hub.

 

Associazioni, enti locali e pubblici/privati

 

Le iscrizioni da singolo progettista, esperto o in formazione, sono anche rivolte ad associazioni o enti privati che vogliano investire nella formazione delle proprie risorse umane.

Inoltre, per questi soggetti (termine da cambiare ovviamente) è possibile entrare  nell’Hub in qualità di partner e, sul pagamento di una fee variabile, avere una prospettiva di integrazione fondi di bandi diretti ed indiretti, ricevere una newsletter aggiornata sui bandi di proprio interesse ed essere inseriti in progetti europei e nazionali in qualità di partner.

A servizio del territorio

Dal 2015 abbiamo curato la stesura progettuale per diversi enti pubblici e privati in tutta Italia su commissione, e abbiamo avviato processi di mentoring di progetti che sono stati presentati a valere su bandi nazionali ed europei da giovani progettisti e da associazioni del territorio.

Abbiamo formato nell’Hub più di 100 giovani sia Italiani che stranieri, che hanno realizzato per periodi di tirocinio formativo nei settori della progettazione europea.

Costi e servizi

Il costo per entrare a far parte dell’Hub di Progettazione è di 35€/mese per i singoli progettisti.

Partecipando all’Hub potrai entrare in una rete esclusiva, formata da professionisti del settore nella progettazione europea, e accedere a tutti i vantaggi del sistema della stesura dei progetti su commissione (ovvero senza pagamento a buon fine).

In base alle commesse di enti pubblici e privati contrattualizzate con l’Hub (ovvero per le quali è stato già corrisposto il pagamento dei servizi di progettazione) verrai selezionato per partecipare alla stesura progettuale in base alle tue competenze, in relazione al tipo di finanziamento richiesto.

Inoltre, l’Hub permette far fruttare i tuoi contatti e le tue reti: potrai farti promotore presso clienti e conoscenti, attuali o potenziali che sono in cerca di un finanziamento, dei servizi di progettazione professionale e ricevere una percentuale sulle commesse che andranno ad essere contrattualizzate (senza l’obbligo di dover per forza partecipare alla stesura progettuale).

Potrai inoltre trovare sia il team di persone che enti pubblici e privati per scrivere progetti condivisi, che vedono confrontarsi tutti i martedì i diversi attori territoriali per elaborare progetti che partono dalle reali esigenze locali.

Partecipando all’Hub, sarai inserito automaticamente nella community dei progettisti WIP all’interno di Vecchio Stampo, una vera e propria vetrina che vogliamo diventi un vero e proprio linkedin locale per mettere in risalto le competenze professionali del territorio.

Avrai, inoltre la tua postazione personale c/o Vecchio Stampo, utilizzabile tutti i Martedì, insieme agli altri servizi correlati erogati dalla struttura.

Come partecipare

Sono aperte le iscrizioni all’Hub per l’annualità 2017/2018: si può partecipare in qualità di Progettista esperto al Coworking dei progettisti (Hub di II° livello) o in qualità di Progettista in formazione (Hub di I° livello).

Abbiamo pensato ad un tempo e ad un luogo di riferimento per tutti coloro che sono interessati a prendere parte all’Hub: Vecchio Stampo, a Lecce, ospita le sessioni dell’Hub di Progettazione, tutti i Martedì dalle 10 alle 16. I progettisti esperti o in formazione, in base ai propri interessi, si dividono in gruppi di lavoro e portano avanti una o più proposte progettuali decise interamente, sulla base di uno scadenzario condiviso, o esterne, sulla base di commesse ricevute da enti pubblici o privati. 

Ricapitolando

Partecipando dall’Hub è possibile entrare a far parte di una community che si basa sul principio di programmare in comunità le soluzioni per il territorio, superando l’ottica della mera consulenza 1to1 raggiungendo importanti risultati in termini di:

miglioramento della qualità delle proposte progettuali, in quanto un progetto viene elaborato e scritto da un team di professionisti del settore;

possibilità di coprire più aree tematiche e più programmi di finanziamento, grazie alla presenza di diversi progettisti che possono integrare le proprie competenze;

efficienza e ottimizzazione delle risorse, in quanto si condivide il carico di lavoro potendo lavorare così su più progetti rispondendo a più richieste;

valorizzazione del capitale umano e professionale offerto dai progettisti, che possono trovare nell’Hub gli strumenti per realizzare progetti commissionati da enti pubblici e privati, ricevere un compenso ed essere inseriti nella gestione in caso di approvazione del progetto.

 

Se sei interessato a conoscere di più sul modello dell’Hub e partecipare alle iniziative del Martedì, compila il modulo https://goo.gl/forms/Hmhwa0YQdDX76k4k2

 

La scadenza per le iscrizioni è il 31 Dicembre 2017

 

Per info e contatti

335 7379971

projecthub@wip4.eu

 

 

Fee di partecipazione @ProjectHub

35 €/mese

Singolo Progettista senior

  • postazione di lavoro il Martedì @Coworking dei progettisti
  • possibilità di stesura di progetti su commissione retribuiti
  • partecipazione a tavoli di lavoro su idee progettuali nate all’interno dell’Hub
  • partecipazione al sistema delle percentuali sulle commesse portate all’interno dell’Hub

35 €/mese

Singolo Progettista in formazione

  • corso base di Progettazione: tecniche e strumenti
  • postazione di lavoro il Martedì @Coworking dei progettisti
  • partecipazione a tavoli di lavoro su idee progettuali nate all’interno dell’Hub
  • Formazione continua

In caso di prima esperienza: È obbligatorio partecipare al corso base di progettazione 12h, 150 €

500€

Singolo Progettista in rappresentanza delle organizzazioni – formazione finalizzata alla stesura progettuale

  • partecipazione al Corso base di progettazione
  • definizione di un progetto da presentare a valere su un bando Nazionale/Regionale o Europeo
  • postazione di lavoro il Martedì @Coworking dei progettisti
  • affiancamento nella stesura progettuale (contenutistica e amministrativa) da parte di un progettista esperto tutti i Martedì dalle 10 alle 16
StaffHub di Progettazione: un metodo innovativo di progettare a Sud